A proposito di ….Wedding!

Eccoci qui!

IMG-20150827-WA0009.jpg

Eccolo qui il nostro super Wedding!!!!! Magnifico vestito e altrettanto bel bouquet…. che pesava una cifragna!

Non c’è un fantasma nella foto! Non vi allarmate…sono solo io che per postare la foto qui ho dovuto prima scattarla dal quadro che ho appeso in camera nostra! E io e la tecnologia….andiamo proprio a braccetto!……ahahahhahahah

Cmq questo era il giorno del nostro matrimonio: 30 giugno 2001! Io ero felicissima, radiosissima, contentissima, emozionatissima, insomma tutto issima…

E’ stato tutto bello, tante foto, tanti parenti, poco mangiare, anzi devo dire che io e mio marito abbiamo assaggiato l’antipasto e il dolce! Stop. Nel mezzo spero che almeno gli invitati abbiamo pranzato!

Ci siamo sposati alle 10,30 in chiesa parrocchiale S.S. Antonio e Martino a Ferno dove poi siamo venuti ad abitare l’anno dopo.

Credo di essere stata una delle poche spose ad essersi sposata nella chiesa e paese del futuro marito e di essere arrivata con 5-10 minuti di anticipo!

Ahahhahahahhah infatti io stavo arrivando e c’era ancora fuori mio marito che faceva le foto e doveva fare l’ingresso con la mia futura suocera! Vabbè…….Allora l’hanno cacciato in fretta dentro in chiesa perchè ero quasi in piazza con la macchina: una Balilla di non quale secolo… Ahahaahahah!

Durante la funzione tutto benissimo. Ero emozionata ma felicissima di sposarmi…le lacrime erano tranquille al loro posto sennonchè ad un certo punto al momento dello scambio della pace, mio papà mi abbraccia forte e lì ciao…… si è aperta la diga in maniera inesorabile. Non riuscivo a calmarmi e a ricacciare indietro le famigerate lacrime! Uffff ed io che non volevo piangere! Mannaggia!!!

Ma si sa che anche con il mio carattere di “merda” (parole di mio papà) sono e sarò sempre la sua bambina! Ok basta altrimenti si riapre la diga….

Finita la funzione e le mille mila foto siamo arrivati al ristorante Pinin in Piemonte alle 14 passate e tutti gli invitati(giustamente) avevano una fame boia!

Tra mangiate e festeggiamenti abbiamo tirato sera. E’ stata una giornata memorabilmente fantastica! Intorno ho avuto la mia famiglia e amici con i quali abbiamo festeggiato fino alle 20, poi tutti a casa e noi da buoni sposi anti convenzionali siamo tornati con la nostra super Focus e per strada tutti ci guardavano straniti e suonavano per noi novelli sposi!

Com’è stata la vostra giornata wedding da novelli sposi?

Scrivetemelo che sono curiosa di leggervi!

Ciao gente!!!!!!

Annunci

Oggi vi parlo di…Wedding!!!

Ciao gente oggi vi vorrei parlare di una mia nuova idea che da un pò di tempo mi frullava in testa e siccome io ferma non ci so proprio stare ho deciso di aprire o creare, come volete dire, una nuova pagina fb sul wedding chiamata Wedding ad Hoc. (questo il link: https://www.facebook.com/Wedding-ad-Hoc-663470773810002/?ref=aymt_homepage_panel)

varie 198.jpgUn piccolo assaggio…

Qualcuno adesso dirà: o santa eccola qua una nuova wedding improvvisata e saccente…

Smentisco e calmo subito gli animi: non sono una wedding improvvisata perchè ho seguito un bel percorso e corso con annesso lavoro ed esperienza di 1 anno e mezzo con 2 wedding molto in gamba…

Ogni tanto collaboro con la mia amica Ilaria Dassi (la trovate su fb a questa pagina: https://www.facebook.com/ilaria.dassi.7?fref=ts) e nello specifico qui: https://www.facebook.com/iladassi65/?pnref=lhc

Perchè questa pagina e questa idea?

Perchè il mondo del wedding, secondo me è in espansione. Che se ne dica, ma la gente si sposa ancora….ebbene sì…ed è anche un mondo di bellezza, di gioia, di armonia, di creazione, di novità, di allestimenti, di manualità, cioè tutte cose che io amo!

Siccome a 41 anni suonati mi sono ritrovata, come mila e mila italiane, senza lavoro ho deciso di intraprendere con decisione e coraggio questa strada che mi piace molto, mi fa sentire viva, realizzata e felice.

Vi invito ad andare sulla mia pagina a vedere i miei lavori fatti fin d’ora e se vi va mettete anche un pollicino in su.

Ciaooooooooooooooo gente!

Oggi vi parlo di…

Lei! Candela Heart & Home alla cannella speziata,chiodi di garofano e arancia aromatica.varie 069.jpg

Ciao gente! Dunque oggi volevo dire due paroline su questa candela acquistata nella libreria Giunti al Punto che si trova dentro al centro commerciale Bennet a Vanzaghello -va-

Oltre ai libri c’è uno stand (o per meglio dire totem) di candele e candeline di vario genere e sapori.

Chi mi conosce sa che ovviamente non potevo che prendere quella alla cannella e ovviamente la candela grande perchè io che me ne faccio delle candele piscinine?

Allora che dire: beh partiamo dal prezzo non tanto a buon mercato perchè l’ho pagato intorno ai 25/27€ e dal costo pensavo proprio di trovare un dupe (cioè la copia) delle mie amate candele Yankee Candle (che sono spettacolari ed imbattibili).

Dunque all’inizio ho avuto difficoltà a tenerla accesa nel senso che passata un ora lo stoppino si spegneva da solo……mmmmmmm non ci siamo….. riaccendevo e dopo un pò, puff spento. Via così per 2 gg poi, magicamente ha iniziato a funzionare bene nel senso che si spegneva solo quando la soffiavo alla sera o quando dovevo uscire.

Mentre bruciava si scioglieva come la Yankee cioè il contenuto diventava liquido, olio ed emanava un delizioso profumo di cannella e chiodi di garofano (io l’arancia speziata proprio non l’ho sentita)ma solo nell’immediata vicinanza. Cambiando stanza non si sentiva più. Peccato perchè è stata molto buona (per me che ovviamente amo la cannella) e avevo riposto molte speranze!

Non la ricomprerò più per il prezzo e quello che vale.

Mi è piaciuta ma, preferisco spendere quasi la stessa cifra, comprando le Yankee che valgono molto di più perchè hanno un profumo più intenso e si sentono davvero per tutta casa.

Peccato!

Quindi il mio voto per questa candela da 0 a 10 è 7,5!

 

Oggi vi parlo di…

Lei! Maschera hydra bomb skinactive di Garniervarie 010.jpg

Ciao a tutti! Lo so, lo so è un pò che non scrivo più e me ne dispiace! Cercherò di essere più presente prometto!

Allora questa volta vorrei parlarvi di questa maschera viso, in tessuto della marca Garnier.

Dunque che posso dire: mi è piaciuta moltissimo. Principalmente perchè è in tessuto, molto comoda da mettere sul viso. Mi piacciono queste maschere in tessuto perchè si toccacciano meno, nel senso che non si devono spiaccicare sulla faccia troppo volte con le dita, che poi te ne rimane sempre un bel pò e non sai più dove spalmarti. (Al max io mi massaggio le mani tipo impacco per non buttare via il residuo che rimane, che è sempre un bel pò devo dire….). Infatti questa si apre molto comodamente con le linguette pre tagliate da parte a parte. La maschera è piegata in 2 volte e in mezzo c’è un divisorio azzurro di carta tipo tnt (tessuto non tessuto) che divide la maschera altrimenti non si riuscirebbe ad aprire. E’ imbevutissima però non di quelle che colano che poi, purtroppo, vi trovate tutto il bagno sporco di gocce in giro! No, a questa maschera rimane tutto il siero attaccato. Questo, secondo me è già un buonissimo pregio.

Poi mi piace perchè è un tessuto molto leggero ma resistente. Si adatta perfettamente al viso e devo dire che si appiccica davvero come una ventosa.

Da parte al mento ci sono 2 tagli per riuscire meglio a farlo aderire nella zona sotto le orecchie, zona mandibola per intenderci. Le altre che ho provato, sempre in tessuto, non avevano questi tagli e la maschera sotto al mento non aderiva bene e gocciolava tutto sul collo e mi dava un enorme fastidio! Invece, così facendo la maschera (e quindi anche tutto il siero) si appiccicano perfettamente alla pelle e può fare bene il suo lavoro.

Si tiene in posa 15 minuti dopodicchè la si toglie, si massaggia il siero rimasto sul viso e devo dire che a me si è assorbito benissimo. Non mi ha lasciato assolutamente appiccicume sulla faccia (di solito non amo tenere nulla in faccia. Io risciacquo sempre tutto, perfino il tonico perchè mi lascia sempre quella patina fastidiosa appiccicaticcia che non sopporto). Dovrebbe essere usata per una volta sola ma, per com’è imbevuta io l’ho ripregata,rimessa nella sua bustina e quindi nel siero rimasto all’interno e la riutilizzerò un’altra volta. Mi spiaceva buttarla perchè sarebbe stato un vero spreco.

Al momento ho provato questa al melograno e devo dire che la profumazione mi è piaciuta. Delicata, piacevole sulla pelle, sicuramente non avrà un inci meritevole ma io siliconi e alcool non ne ho sentiti e non mi hanno dato fastidio.

Un’altra cosa che mi è piaciuta è stato il fatto che non mi ha dato fastidio alla faccia, nè mi ha bruciato intorno alle “famose” narici.

Chi mi segue sa che di solito le altre maschere mi pizzicano e bruciano sempre intorno alle narici, fino al punto che la devo togliere perchè non resisto.

L’ho pagata 2,39€ al Carrefour ma secondo me si trova anche da Acqua e Sapone e/o Tigotà e forse anche a minor prezzo. Andrò a controllare…

Quindi promossa e da 0 a 10 le do 9,50

Non le ho dato 10 solo per il prezzo!

Ciaoooooooooooooo

Oggi parlo di…

Scrub viso Geomar!immagini per blog 003.jpg

Ciao a tutti! Vi vorrei parlare di questo scrub cremoso delicato per il viso del brand Geomar.

E’ uno scrub delicato per il viso, in pasta bianca con i granulini piccoli rosa. E’ delicato, non gratta troppo, è un buon prodotto però mi ha dato fastidio (bruciore) intorno alle solite narici.Profumazione delicata di fiori primaverili e freschi!

Io non capisco perchè alcuni scrub mi bruciano solo nel contorno narici!

Boh, prima o poi lo scoprirò…

Comunque mi piace. Questo che ho provato io è cremoso con pomice bianca e bio fiore di Altea.

Con il viso inumidito ne mettevo un pò sulle dita formando una schiumetta bianca e lo passavo su tutta la faccia tranne il contorno occhi. Poi con la  spazzolina viso presa al centro commerciale di Arese lo massaggiavo per pulire meglio i miei odiati punti neri sul naso.

Con mia felicità ho visto che usandolo 2 volte la settimana mi pulisce bene la pelle,mi toglie la pelle morta e il viso rimane ben colorito perchè riattiva anche la circolazione della faccia. Ho notato un miglioramento anche per quanto riguarda i pori dilatati.

Bene, bene!Questa era una mini taglia da 30 ml ma durata a sufficienza per poterla provare e recensire.

Sicuramente la ricomprerò, nel frattempo ho da finire le altre molteplici confezioni di scrub.

Questo prodotto lo promuovo e da 0 a 10 gli do 9!

Ciaoooooooooooooooooooooooo

Oggi vi parlo di…

Lei! la mitica maschera per occhi di Sephoraimmagini per blog 015.jpg

Ciao gente oggi vorrei parlare di questa maschera occhi che in realtà sono 2 patch per occhi anti-età per le rughe. Ne esistono di diversi colori ma io ho preso questa viola anti-età.

Dunque in ogni confezione(come questa che vedete) ci sono 2 patch.

Questa confezione l’ho acquistata da Sephora al centro commerciale Milano Fiori di Assago quando sono andata con la mia amica Tizzycla al prezzo di 3.90€

Allora posso dire che: mi sono piaciute perchè molto ma molto imbevute, dire sgocciolanti di siero(benissssimo direi!), si presentano avvolte da due pezzettini di carta non carta (tipo tnt)penso per non appiccicarsi al prodotto vero e proprio cioè i patch, che sono gelatinosi. A primo acchitto sembrano viscidose e fanno un pò senso. Sembra di prendere in mano lo slime(il gioco preferito di mia figlia! che schifo!)però poi una volta messo sotto l’occhio è una delizia! Una vera coccola. subito ho avuto una sensazione di fresco,calmante e idratante.

Infatti per me sono stati super idratanti e la mia pelle s’è praticamente bevuta il siero. La posa è di 10-15 minuti ma a me piaceva talmente tenerli che li ho tolti dopo 20 minuti e praticamente erano asciutti!

L’idratazione però non dura giorni perchè già il giorno dopo, (per chi ha una pelle secca come la mia) bisognerebbe riapplicarli!

Sinceramente mi frena un pò il prezzo anche se il prodotto mi è piaciuto davvero!

Una volta tolte vanno buttate e il siero rimasto nella confezione l’ho utilizzato picchiettandolo sul viso finchè la mia pelle l’ha assorbito.

Una vera coccola!Da rifare sicuramente!

Questo prodotto lo promuovo e tra 0 e 10 gli do 9!

Ciaoooooooooooooooooooooooooooooo

Il dentifricio per eccellenza…

Lui! Pasta dentifricia Marvisimmagini per blog 001.jpg

Ciao a tutti ora vi vorrei parlare di lui: il signor dentifricio, anzi la signora pasta dentrificia della linea Marvis.

L’ho acquistata nel mio negozio acqua e sapone di fiducia (ormai sono una super fan di questo posto e a fine anno mi dovrebbero dare la targa ad honorem-ahahahahhaha!-) ma purtroppo non ricordo con precisione il prezzo. Sicuramente vi posso garantire che l’ho acquistata in offerta perchè io non mi accontento di un pezzo…..d’altronde ci sono le offerte apposta no? Per fare appunto scorta… ed io onestamente di scorte ne so un tot!

Ecco dunque parto col dirvi che: non è un dentrificio in gel qualunque ma, bensì in pasta ed io ADORO (scusa il maiuscolo ma era doveroso in questo caso) questa consistenza.

Amo questo tipo di dentifricio per la consistenza pastosa perchè mi sembra di riuscire a lavare meglio i denti. Mi sembra rimangano più puliti, alito molto fresco a lungo, essendo “menta fredda” e a me piace molto perchè Il Dentifricio deve essere così.

Anche al resto della mia famiglia è piaciuto.

Negli ingredienti è riportata la scritta: contiene fluoruro di sodio e a quanto pare ci sono parecchie opinioni discordanti a tal proposito.

Ricercando in internet ho trovato su di un blog (credo) -se fosse sbagliato chiedo venia-chiamato “lo faccio in casa” portale di resistenza domestica, questo scritto: Il beneficio della fluoroprofilassi, ossia dell’uso di dentifrici contenenti fluoruri (tipicamente fluoruro di sodio), consiste essenzialmente nella formazione di uno smalto più resistente agli attacchi acidi demineralizzanti. [disinformazione.it]

E ancora:Il fluoruro di sodio è un ingrediente comune dei veleni per topi e scarafaggi, degli anestetici, dei farmaci psichiatrici (Prozac) e ipnotici e del gas nervino (Sarin).Prove scientifiche indipendenti hanno rivelato che il fluoruro causa vari disturbi mentali, oltre poi a ridurre la durata della vita e a danneggiare la struttura ossea.I danni accertati dall’ingestione del fluoro sono:Rischi al cervello,Rischi per la ghiandola tiroidea(il fluoro agisce come smembratore endocrino, sempre secondo NRC 0.01 – 0.03 mg di fluoro per Kg al giorno possono ridurre le funzioni della tiroide in soggetti con basso tasso di iodio, questa riduzione può portare ad un calo dell’acutezza mentale, depressione e aumento di peso corporeo. Un altro studio scientifico americano ha concluso che il fluoro può alterare sottilmente la funzione endocrina, specialmente nella tiroide – la ghiandola che produce gli ormoni che regolano la crescita e il metabolismo. Si sottolinea in una nota inoltre che “una serie di studi epidemiologici in Cina, hanno associato l’esposizione al fluoro con un basso quoziente intellettivo”) Rischio per le ossa, rischio di cancro alle ossa, rischi per pazienti sofferenti ai reni. Il fluoruro si accumula nelle ossa e le rende piu’ fragili e soggette a fratturarsi perché danneggia gli enzimi. Il consiglio è quindi di evitare il più possibile l’assunzione di fluoro.

Leggete le etichette dell’acqua in bottiglia se ancora ne fate uso, cercate dentifrici senza fluoro, altre fonti di assunzione di fluoro sono:

chewingum
medicinali
bevande gassate (coca cola – pepsi etc…)
te in bottiglia o lattina
gatorade
bastoncini di pesce (meccanicamente disossati)
bastoncini di pollo (meccanicamente disossati)

cibi cucinati in contenitori col fondo in teflon (Il fluoro è impiegato nella produzione di plastiche a bassa frizione come il teflon, e in liquidi refrigeranti come il freon.)
alcuni sali da cucina fluorati
alcuni tipi di anestetici (Enflurane, Isoflurane & Sevoflurane)

Le industrie del farmaco e quelle produttrici di dentifrici hanno a lungo sottaciuto e sottovalutato gli effetti tossici dei prodotti a base di fluoro. La fluorosi dentaria è in aumento soprattutto tra la popolazione che fa uso sistematico di integratori a base di fluoro. Si presenta sotto forma di uno scolorimento intrinseco dello smalto dei denti: i denti appaiono screziati, macchiati, puntinati, decolorati e a volte anche bucherellati. Lo smalto saturato di fluoro è più vulnerabile all’attrito e all’erosione. I danni aumentano nel tempo.

Cioè quindi, fatemi capire: ci stanno avvelenando piano piano? E allora perchè non sono ancora morta? Ho 41 anni ed è 35 anni che lavo i denti (dagli 0 ai 6 anni non ricordo di averli lavati…ndr…). Cavolo leggendo sta roba mi viene male! In quasi tutti i dentifrici è presente il fluoro o il fluoruro di sodio. Cavolo prendo la pastiglia per la pressione alta e cerco di non usare sale o di usarne davvero poco e poi scopro sta roba? Ma siamo pazzi?

Comunque non so a chi credere e cosa sia giusto. Aprirei volentieri un dibattito/discorso sano sull’argomento.Spero di non aver allarmato o spavento nessuno, anche se dopo aver letto quelle cose, devo dire che sono un pò pensierosa……………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………..

Dopo un attimo di sballamento da dentifricio (no dai, scherzo per alleggerire un pò me stessa e le scritte di questo post) a me continua a piacere molto come consistenza.

A questo punto non so cosa pensare e non so cosa sia giusto fare.

Lo promuovo per la consistenza in pasta e da 0 a 10 gli do 8!

Ciaooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooo